Cancelliamo i dati indesiderati +39.06.39754846 cyberlex.net

Come Cancellare Notizie su Internet

È possibile eliminare notizie dal web? Cosa sono il diritto di cronaca e di informazione contrapposti al diritto all’oblio? Nel momento in cui le notizie di cronaca non sono più presenti unicamente sui giornali ma anche online, è diventato imperativo comprendere come proteggere la reputazione online, la web identity e la tutela dell’identità digitale. Si può cancellare una notizia da Google? Ne abbiamo la facoltà?

Come Eliminare Notizie da Google

Se hai cercato il tuo nome e cognome sul motore di ricerca Google e hai trovato delle pagine indicizzate che rimandano ad aspetti di tanti anni fa, che vuoi eliminare, o far rimuovere, puoi chiedere la rimozione al proprietario del sito web; appellarti al diritto all’oblio; utilizzare lo strumento Rimozione Informazioni da Google; chiedere il supporto del Garante della Privacy.  Molte persone temono che non si possano eliminare notizie dal web, ma non è del tutto vero. Sì, talvolta sono protette dal diritto di cronaca o di informazione, soprattutto se si parla di articoli di cronaca recenti. Tuttavia, se sono passati anni dal fatto, non c’è alcun motivo per cui debbano permanere online e ledere alla reputazione professionale e alla vita privata.

Come Rimuovere una Notizia Diffamatoria da Internet

Oltre agli articoli di giornale, potremmo ritrovarci a fronteggiare i cosiddetti link negativi o diffamanti. In questo caso ci troviamo di fronte ad alcuni attacchi personali. Possiamo eliminare contenuti dal web? Sì, soprattutto se danneggiano la nostra reputazione. Abbiamo la possibilità di ricorrere allo strumento Rimozione Informazioni di Google, che permette di cancellare foto, notizie, pagine e tanto altro, compresi video su YouTube. Ovviamente, per rimuovere un articolo diffamatorio da Google si devono verificare i cosiddetti requisiti di legge. La richiesta di rimozione di risultati di ricerca ai sensi della legislazione europea è possibile unicamente mediante l’apposito modulo precompilato predisposto per la Privacy Policy, ovvero Rimozione Informazioni di Google.

Cos’è il diritto all’oblio e come funziona

Dal momento in cui Google cataloga e indicizza le notizie e le pagine sul web, è fondamentale avere una voce sul motore di ricerca. Fino a qualche anno fa, era praticamente impossibile eliminare contenuti dal web. Oggi, però, è stato introdotto il concetto di diritto all’oblio dall’Unione Europea: “L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali”.  Sotto molti punti di vista, siamo fortunati a risiedere all’interno dei paesi UE, dal momento in cui i diritti sul web sono estremamente controllati. In particolare perché, nel momento in cui Google rigetta la nostra richiesta di rimozione, possiamo sempre appellarci al Garante della Privacy, una figura estremamente importante.

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: