Cancelliamo i dati indesiderati +39.06.39754846 cyberlex.net

Come togliere una notizia da Google

Se vuoi sapere come cancellare notizie dal web e, in particolare, intendi effettuare una richiesta per togliere una notizia da Google, devi essere a conoscenza del fatto che tali procedure non sono sempre facili, sia per dei legali esperti nel settore e a maggior ragione per chi pensa di agire autonomamente. La prima tra queste due strade è quella che noi esperti del settore consigliamo sempre, in quanto soltanto una minima parte delle richieste effettuate in materia di diritto all’oblio vengono accettate dall’autore delle notizie senza problemi; nella stragrande maggior parte dei casi, invece, passano spesso periodi lunghi di tempo e procedure legali non poco complesse per ottenere dei risultati che tutelino la propria privacy.

Questo perché il diritto all’oblio non è l’unico da tenere in considerazione in queste situazioni, al contrario, deve costantemente essere in perfetto equilibrio con altri diritti quali il diritto di informazione ed il diritto di cronaca

Se vuoi conoscere meglio cosa avviene in questi casi prima di rivolgerti ad un legale o ad un esperto, e quindi conoscere in quali casi una richiesta può essere respinta e come togliere una notizia da Google se il proprietario rifiuta di farlo, continua a leggere questo articolo!

 

Cosa fare quando il proprietario di un sito rifiuta di rimuovere una notizia

Come abbiamo già discusso in altri articoli, il primo tentativo da fare, sebbene sia poco probabile la sua riuscita, è sempre quello di provare a contattare direttamente il webmaster del sito su cui abbiamo trovato la notizia che ci riguarda e chiedere direttamente a lui di rimuovere l’articolo, in quanto egli è l’unico a possedere il controllo diretto sulle informazioni da lui pubblicate (o comunque dal suo team, in ogni caso). Nella maggior parte dei casi, però, un webmaster può ignorare le nostre richieste o scegliere volutamente di non eliminare le notizie per dei particolari motivi, come il suo diritto di cronaca o il troppo elevato interesse pubblico di tale notizia.

In questi casi, possiamo procedere con l’aiuto di un esperto a richiedere direttamente a Google la rimozione del contenuto attraverso il suo link “diritto all’oblio google modulo”. Tale richiesta verrà analizzata e presa in considerazione dal team di Google: ma anche questo metodo è sempre valido o ci sono dei casi in cui le richieste potrebbero essere respinte?

 

Perché una richiesta di rimozione di una notizia da Google può essere respinta

Come abbiamo anticipato, la rimozione di una notizia da Google e in generale dal web è un processo complesso e delicato, perché abbiamo visto che entrano in gioco più diritti che devono obbligatoriamente rimanere in equilibrio e non sbilanciarsi a vicenda. Non sempre infatti una richiesta di rimozione viene approvata; ci sono casi in cui essa viene respinta ed i motivi più frequenti per cui ciò di solito avviene sono: 

  • motivi tecnici che impediscono la rimozione: ad esempio una parte del modulo compilata male o dei dati inseriti in maniera non corretta (motivo per cui è sempre fondamentale rivolgersi ad un esperto del settore);
  • URL duplicati (in quanto è possibile avanzare una sola richiesta per ciascun URL corrispondente alla notizia che intendiamo eliminare);
  • informazioni che generano un notevole interesse pubblico (ad esempio nel caso di notizie di cronaca troppo recenti per non essere più alla portata del pubblico e dell’informazione o nel caso di eventi che coinvolgano figure pubbliche e/o politiche).
  • L’utente dispone di altre alternative per la cancellazione del contenuto (che sono sempre preferite alla sua totale eliminazione).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: